L’albero della buona terra

L’albero della buona terra

Nell’anno mondiale delle foreste, questo piccolo segno intende mostrare l’importanza di un gesto che ognuno di noi può fare, a partire da quei bambini cui affideremo quella buona terra che ci è stata data a nostra volta in eredità: conoscere, seminare, curare un alberello che garantisca il verde, e quindi ossigeno, e biodiversità, cioè conservazione di piante tipiche delle nostre regioni.

Un cartoncino di 16 cm di altezza e di 13 di larghezza, lavorato secondo il protocollo FSC, a forma di albero, da un lato è completamente decorato da Agnese Baruzzi e riflette un coloratissimo melo; dall’altro contiene una bustina con una dozzina di semi di Melo selvatico, albero tipico delle nostre regioni che può superare i settant’anni di vita. Intorno e sotto alla bustina sono fornite tutte le indicazioni utili alla conoscenza, alla semina e alla coltivazione del Malum silvestris.

Il Melo selvatico, come tutte le realizzazioni Eugea, è un prodotto naturale assemblato a mano in Italia dalla AssCoop di Bologna, Cooperativa sociale Onlus che consente il reinserimento nel mondo del lavoro di persone a rischio di emarginazione sociale.

Annunci

1 Response so far »

  1. 1

    nuvolette said,

    lo voglio!!!! ^_^


Comment RSS · TrackBack URI

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: