Archive for marzo, 2012

L’albero della buona terra

L’albero della buona terra

Nell’anno mondiale delle foreste, questo piccolo segno intende mostrare l’importanza di un gesto che ognuno di noi può fare, a partire da quei bambini cui affideremo quella buona terra che ci è stata data a nostra volta in eredità: conoscere, seminare, curare un alberello che garantisca il verde, e quindi ossigeno, e biodiversità, cioè conservazione di piante tipiche delle nostre regioni.

Un cartoncino di 16 cm di altezza e di 13 di larghezza, lavorato secondo il protocollo FSC, a forma di albero, da un lato è completamente decorato da Agnese Baruzzi e riflette un coloratissimo melo; dall’altro contiene una bustina con una dozzina di semi di Melo selvatico, albero tipico delle nostre regioni che può superare i settant’anni di vita. Intorno e sotto alla bustina sono fornite tutte le indicazioni utili alla conoscenza, alla semina e alla coltivazione del Malum silvestris.

Il Melo selvatico, come tutte le realizzazioni Eugea, è un prodotto naturale assemblato a mano in Italia dalla AssCoop di Bologna, Cooperativa sociale Onlus che consente il reinserimento nel mondo del lavoro di persone a rischio di emarginazione sociale.

Annunci

Comments (1) »

cLienti bioeLogici

Questo slideshow richiede JavaScript.

Leave a comment »

vino Biologico, Biodinamico e Vegano di Cristina Menicocci Azienda ad Alta Biodiversità nel rispetto dell’Ambiente e delle Persone

Che onore! Per parlarvi di questa azienda copio e incollo estratti dal loro sito che comunque e’

http://www.biodynamic.it/italiano/famiglia.html

Bottiglie 0,75lt – Vino IGP Lazio Biologico, Biodinamico e Vegano

falerii falesos stamnos rhesan

Clicca sulle bottiglie per leggerne la scheda prodotto

Bag in Box – Vino IGP Lazio Biologico, Biodinamico e Vegano

baginbox1 baginbox2
baginbox3 baginbox4

L‘azienda non ha fonti inquinanti limitrofe ed è situata alle pendici dei Monti Cimini, in Italia, nel Lazio, in provincia di Viterbo, Comune di Fabrica di Roma, Frazione di Faleri, Via Etruria 2.

Cristina garantisce che:
1. Tutti i suoi prodotti sono stati ottenuti escludendo totalmente la sofferenza agli animali di qualunque tipo ed in qualunque maniera;
2. Nella sua filiera non vi sono derivati animali di nessun tipo;
3. La concimazione della terra è fatta esclusivamente con letame (ed il letame è una donazione naturale e sopratutto spontanea);
4. I preparati biodinamici non sono maturati nelle corna o nelle vesciche di cervo, ma ottenuti in contenitori di larice e cortecce di betulla (“fladen”);
5. Tutti gli animali in Azienda sono sempre liberi e non servono per latte, carne o altro ma, unicamente, per il letame che producono e per l’erba che mangiano, e che non vengono né uccisi e né sfruttati;
6. Non si usano insetticidi per stermini di massa di insetti.
Tutte le operazioni dell’Azienda vengono verificate ogni anno da ICEA VEGETARIANI VEGAN (Organismo di Controllo legalmente riconosciuto) per il rispetto di tutte le norme previste, e viene rilasciato un certificato attestante che la produzione, il confezionamento e la vendita del vino, delle nocciole, dell’olio e della grappa di Cristina Menicocci sono di possibile uso per chi segue l’idea Vegan, perché oltre a non contenere nessuna parte di animali, non è stata causata nessuna sofferenza ad essi né direttamente né indirettamente.

Comments (2) »

tofu bianco splendido splendente di “umbert”

Di una bontà che non me lo sarei atteso……
Un tocco di zenzero fresco – almeno grande quanto una prugna – grattato.
Due grossi spicchi di aglio grattato.
Cucchiaiata di semi sesamo tostati.
Shoyu e acqua ,in proporzioni variabili a seconda dell’intensità desiderata, in quantità da avere marinata sufficiente per ricoprire 600 gr. circa di tofu tagliato a fettine di  mezzo cm.
Due cucchiai di olio e mescola tutto.
Lascia nella marinata almeno mezz’ora e poi adagia su teglia coperta di carta forno appena oleata.
Versa sopra parte della marinata rimasta e inforna a 200 C per venti minuti. Dopo girali, spalma della restante marinata e inforna fino a che lo splendido e sano arrostino si colorisca pur restando tenero e succoso. Ottimo nel piatto e superbo nel panino!

Image

Comments (1) »

tofu bianco splendido splendente di “umbert”

Di una bontà che non me lo sarei atteso……
Un tocco di zenzero fresco – almeno grande quanto una prugna – grattato.
Due grossi spicchi di aglio grattato.
Cucchiaiata di semi sesamo tostati.
Shoyu e acqua ,in proporzioni variabili a seconda dell’intensità desiderata, in quantità da avere marinata sufficiente per ricoprire 600 gr. circa di tofu tagliato a fettine di  mezzo cm.
Due cucchiai di olio e mescola tutto.
Lascia nella marinata almeno mezz’ora e poi adagia su teglia coperta di carta forno appena oleata.
Versa sopra parte della marinata rimasta e inforna a 200 C per venti minuti. Dopo girali, spalma della restante marinata e inforna fino a che lo splendido e sano arrostino si colorisca pur restando tenero e succoso. Ottimo nel piatto e superbo nel panino!

Image

Leave a comment »

“io non posso entrare”

Questo slideshow richiede JavaScript.

Leave a comment »

ciambellone al cioccolato di francesca

ingredienti : 250 gr yogurt magro (cascina bianca)

3 uova intere

180 zucchero mascobado

150 gr cacao amaro altromercato

1 etto cioccolato fondente sbriciolato

140 gr farina di tipo 2

50 gr fecola di patate

1 bustina lievito per dolci bio

Con una frusta amalgamo yogurt e zucchero. Poi aggiungo le uova, in seguito la farina la fecola e il lievito. Continuando a lavorare gli ingredienti con la frusta aggiungo il cacao e il cioccolato in pezzi. Verso il contenuto omogeneo in teglia e inforno a 180 gradi per 20 minuti.

Una delizia!

Leave a comment »

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: